in linea Il gemello solare epub pdf

in linea Il gemello solare epub pdf

Il gemello solare

  • Number: 487566948433010
  • Autore:
  • Lingue: Italiana
  • Valutazione: 4.3/5 (Votes: 4260)
  • Brossura: 125 pagine
  • Disponibilità: Disponibile
  • Scarica i formati: PDF, EPUB, KINDLE, FB2, AUDIBLE, MOBI e altri

Descrizione del prodotto

Nel tentativo di dare struttura e senso alla massa informe dell’universo, i pensatoridell’India più antica, i ritualisti del periodo vedico, si sono instancabilmenteadoperati a tessere una prodigiosa ragnatela di connessioni e corrispondenze. Iltelaio usato per intrecciare il delicato arazzo di ciò che chiamiamo realtà era lagrandiosa macchina del sacri$cio, che aveva come punto focale la messa a mortedi una vittima animale o vegetale. E filo conduttore di questa nuova raccolta disaggi di uno dei più acuti interpreti del pensiero vedico è lo stesso dio della morte,Yama (vale a dire «costrizione»): figlio del Sole, ha una sorella gemella, Yami -,la quale gli corrisponde amorosamente come la Terra corrisponde al Cielo, in unrapporto che costituisce il modello indiano delle relazioni tra fratelli e sorelle.Benché immortale in quanto dio, Yama fu il primo a sperimentare la morte, e atracciare così il cammino verso l’aldilà, quel regno dei Mani o dei Padri, moltitudinesenza più volto, cui gli antenati accedono attraverso il rituale dello s´raddha,che sancisce l’allontanamento dal mondo dei vivi mediante la dispersione dei restie la consegna all’oblio dei loro nomi. Yama è antaka, «colui che pone fine» allavita, ma proprio stabilendo questo confine assoluto egli dà senso a tutti i limitiche regolano e rendono possibile l’esistenza nel mondo. Come tale, e quale giudiceultimo delle azioni degli esseri umani, Yama è anche il «re del dharma», coluiche veglia sull’ordine cosmico e sociale, prototipo di ogni sovrano. La sua morte,inoltre, determina l’istituzione di un altro limite, quello fra notte e giorno, oggie ieri: impietositi dal lutto di Yamf - per la scomparsa del gemello, indefinitamenteprotratto in un «oggi» che non passava mai, gli dèi stabilirono infatti le cesuretemporali grazie alle quali domani può essere un altro giorno.

Livres connexes